lunedì 26 gennaio 2009

manipolazione dell' opinione pubblica

Le falsità che gettano nella confusione l'italiano medio passano anche da trasmissioni apparentemente innoque come il "GRANDE FRATELLO". Inchieste e interviste ,ovviamente mai pubblicate per il grande pubblico ,svelano quante falsità si celano dietro il reality show tra i più seguiti in Italia.
"Grande Fratello,grandi bugie" e "Tv interattiva, anzi falsa" pubblicati da happy web svelano retroscena inquietanti della trasmissione tanto seguita.
Al termine della lettura dei sopracitati (e linkati) articoli non ho potuto fare a meno di constatare quanto , le persone scelte per il reality show, siano simili al prototipo di persona che i mass media italiani cercano di creare. Il cittadino italiano è sempre più disinformato, tagliato fuori dalla realtà dei fatti che lo circondano, fragile ed emotivamente instabile,incapace di reagire ai sopprusi e alle ingiustizie in modo maturo. In poche parole solo ed indifeso!
Se il "Grande fratello" è considerato un esperimento psico-tecnologico in ambito mediatico,ho la netta sensazione che l'Italia di oggi sia un enorme laboratorio di coercizione delle coscienze.
Questo mi fà paura ,ma come disse qualcuno ,"l'unica cosa di cui aver paura è la paura stessa",per cui mi faccio coraggio e guardo in faccia ciò che mi spaventa perchè sò, per esperienza, che è l'unico modo per disfarsene. Anche se è un cammino doloroso ,solo passando dal buio si può veramente godere della luce!

0 commenti :